L’espresso italiano: cinque stili per un’Italia

A cura di Istituto Espresso Italiano (IEI)
Pad. 24 stand Z68

E’ indubbio che la miscela è espressione della creatività italiana nell’espresso e che è oggi oggetto di interesse, conversazione e discussione, soprattutto all’estero dove molti paesi si stanno avvicinando a un’idea di tazze con maggiore complessità. Inei, che tutela e promuove la miscela da oltre vent’anni tramite la certificazione sensoriale, a Host 2019 porta le miscele delle aziende aderenti classificate secondo il nuovo sistema degli Stili dell’Espresso Italiano. Attraverso un’indagine su centinaia di miscele per espresso italiano, l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac) ha infatti delineato cinque stili principali che hanno profonde radici antropologiche in diverse aree del paese. Utilizzando questo sistema innovativo, Inei presenterà un viaggio sensoriale nel punto d’assaggio all’interno dello stand.